BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 – EDIZIONE 2024


Camera di Commericio Venezia Rovigo

SETTORI Tutti i settori
SPESE FINANZIATE Consulenza, formaizone, acquisto beni e servizi digitali
BENEFICIARI MPMI
TIPO DI AGEVOLAZIONE Contributo a fondo perduto
SCADENZA 18 luglio 2024

PRESENTAZIONE

La Camera di Commercio di Venezia Rovigo ha approvato il Bando Voucher Digitali 2024 con lo scopo di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori. L’iniziativa mira a supportare economicamente le imprese nella digitalizzazione e nella transizione ecologica. La dotazione finanziaria complessiva del bando ammonta a € 745.266,00.

BENEFICIARI

Le agevolazioni sono destinate alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) che hanno la loro sede legale nelle Province di Venezia e Rovigo.

Sono esclusi:

  • i soggetti che sono stati ammessi alla concessione del voucher a seguito della presentazione della domanda per il medesimo bando nelle edizioni del triennio 2021/2023;
  • i “fornitori” delle imprese che partecipano al Bando non possono presentare domanda di voucher.

PROGETTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili i progetti che prevedono l’adozione di una o più tecnologie digitali elencate in seguito. In particolare, gli interventi devono riguardare:

  • Servizi di consulenza e di formazione relativi alle tecnologie digitali.
  • Acquisto di beni e servizi strumentali necessari per l’introduzione delle suddette tecnologie.

Le tecnologie ammesse dal Bando sono:

  • Robotica avanzata e collaborativa
  • Sistemi di interfaccia uomo-macchina
  • Manifattura additiva (prototipazione rapida e stampa 3D)
  • Internet delle cose e delle macchine (IoT)
  • Cloud, High Performance Computing (HPC), fog e quantum computing
  • Soluzioni di cyber security e business continuity (es. vulnerability assessment, penetration testing)
  • Analisi dei big data
  • Intelligenza artificiale
  • Blockchain
  • Soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D)
  • Simulazione e sistemi cyber-fisici
  • Integrazione verticale e orizzontale
  • Sistemi di e-commerce (sito web, app o piattaforma di terzi)
  • Programmi di digital marketing
  • Connettività a banda ultralarga​​.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili comprendono:

  • servizi di consulenza e di formazione relativi a una o più tecnologie tra quelle previste;
  • acquisto di beni e servizi strumentali funzionali all’introduzione delle tecnologie di cui sopra.

Non sono ammesse spese per l’aggiornamento di tecnologie già in uso, né spese per prodotti/sevizi che non siano introdotti all’interno della propria azienda (sono esclusi, ad esempio, software o soluzioni tecnologiche applicate a prodotti venduti).

Saranno ammesse le spese fatturate e quietanzate a partire dalla data di apertura delle domande, fino al termine della scadenza della rendicontazione.

AGEVOLAZIONE CONCESSA

Il contributo viene erogato sotto forma di voucher, coprendo fino al 70% delle spese ammissibili, con un massimo di € 6.000,00. L’investimento minimo richiesto è di € 5.000,00. È prevista una premialità di € 250,00 per le imprese che possiedono il rating di legalità.

TEMPISTICHE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le richieste di voucher devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese” del sistema Webtelemaco di Infocamere, da giovedì 20/06/2024 alle ore 9:00, fino a giovedì 18/07/2024 alle ore 18:00, salvo esaurimento anticipato delle risorse.

La presente scheda ha solo scopo informativo. Zenit Project Lab Srl declina ogni responsabilità in caso di errori o lacune. I contenuti della scheda potranno essere oggetto di aggiornamento e approfondimento senza periodicità prestabilita. Per qualsiasi chiarimento e approfondimento potete contattarci all’indirizzo email info@zenitprojectlab.it.